Commemorazioni con il Requiem di Verdi – dal 30 agosto al 9 settembre

Commemorazioni con il Requiem di Verdi – dal 30 agosto al 9 settembre

A partire dal 30 agosto e fino al 9 settembre sono stato impegnato in cinque esecuzioni del Requiem di Verdi. Un onore cantarlo il 30 e il 31 agosto al Teatro del Maggio, con l’Orchestra e il Coro del Maggio Musicale Fiorentino diretti da Zubin Mehta. È stato importante per me anche tornare a cantare col Maestro Mehta, con lui avevo cantato un po’ di anni fa in un bellissimo Requiem di Mozart. I due concerti solenni sono stati dedicati alle vittime toscane della pandemia e a tutto il personale sanitario della Regione Toscana. Con me, Krassimira Stoyanova, Elīna Garanča e Michele Pertusi.

Subito dopo mi sono immerso ancora negli abissi drammatici e nelle infinite dolcezze del capolavoro verdiano cantando con l’Orchestra e il Coro del Teatro alla Scala diretti da Riccardo Chailly: il 4 settembre nel Duomo di Milano, il 7 settembre nella Basilica di Santa Maria Maggiore a Bergamo e il 9 settembre nel Duomo di Brescia, con me Krassimira Stoyanova, Elīna Garanča e René Pape.

Al concerto nel Duomo di Milano ha presenziato il Presidente Mattarella e, se in chiesa c’erano poche centinaia di persone, abbiamo avuto comunque una platea nazionale e internazionale perché il concerto è stato trasmesso in diretta televisiva in Italia su Rai 5 e RaiPlay, in diretta radiofonica su Radio 3, sulle Emittenti del Circuito Euroradio e su vari megaschermi nelle chiese delle città lombarde più colpite dalla prima ondata di pandemia. Questo Requiem è stato anche trasmesso in differita sul circuito Arte e sulla piattaforma Live viewing Japan.

Non trovo le parole per dirvi perché questo è stato il tour più emozionante per me, come artista e come italiano.

Condividi su:
No Comments

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.