Aida alla Fenice, il mio debutto italiano nel ruolo di Radamès!

Aida alla Fenice, il mio debutto italiano nel ruolo di Radamès!

Dal 18 maggio all’1 giugno 2019 canto Radamès nell’Aida in scena al Teatro La Fenice di Venezia. Sono contento di debuttare anche in Italia questo ruolo, in un teatro che amo come La Fenice e con il direttore Riccardo Frizza col quale ho una lunga consuetudine e il ricordo di un altro debutto felice, proprio alla Fenice, quello di Manrico del Trovatore. Ho cantato la prima volta in Aida due anni fa al Festival di Salisburgo, diretto da Muti e con la regia asciutta ed efficace di Shirin Neshat. Ora mi ritrovo con un’Aida altrettanto essenziale, straordinariamente teatrale, una ripresa di Bepi Morassi dell’oramai storica Aida di Mauro Bolognini. Tutto qui è lineare, la scenografia lignea di Mario Ceroli aiuta la creazione di un’atmosfera che vuole evidenziare i sentimenti dei personaggi piuttosto che sfarzo ed esotismo. Arrivando così meglio all’essenza di una  musica che è essa stessa la quintessenza del sentire verdiano.

Condividi su:
No Comments

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.